Esistono i dolori della crescita?


Esistono i dolori della crescita?

I dolori della crescita
Esistono i dolori della crescita?

Sì, ma solo attraverso una diagnosi per esclusione. In altre parole, se un bambino lamenta sofferenza ricorrente alle gambe di notte e non si riscontrano malattie, allora un medico potrebbe dare la colpa ai dolori della crescita.

Ne soffre circa un bambino su quattro, spesso di età compresa tra i tre e i cinque anni, oppure tra gli otto e i dodici. Si manifestano in entrambe le gambe, di sera o di notte, spesso dopo un giorno particolarmente attivo, e possono colpire cosce, polpacci o stinchi, ma non le articolazioni.



Siccome non esistono prove che li colleghino alla crescita, alcuni esperti preferiscono chiamarli “ricorrenti dolori notturni agli arti” o “dolore benigno alle gambe nei bambini“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline