Dove si trova la tomba di Alessandro Magno?


Dove si trova la tomba di Alessandro Magno?

I misteri sulla tomba di Alessandro Magno
Dove si trova la tomba di Alessandro Magno?

È uno dei misteri irrisolti dell’archeologia. Alessandro Magno morì nel 323 a.C. in Babilonia. I suoi resti furono deposti in un mausoleo in Egitto, ma dalla fine dell’Età Antica si sono perse le tracce della sua tomba.

L’ipotesi più verosimile, secondo le fonti disponibili, conduce in Egitto, ad Alessandria oppure nell’Oasi di Siwa, dove c’era un oracolo di Zeus-Ammon, di cui Alessandro si diceva figlio. Gli archeologi hanno battuto queste piste e molte altre: c’è chi ha cercato la tomba dell’imperatore macedone fino in Uzbekistan e persino oltre.

E chi invece la cerca nella madre-patria, nell’antica Macedonia (oggi Grecia settentrionale). Proprio qualche anno fa ad Anfipoli è venuto alla luce un imponente tumulo sepolcrale della fine del IV sec. dopo Cristo.



Il pensiero è corso alla tomba di Alessandro Magno, sebbene sia improbabile, perché le ultime tracce della sepoltura del sovrano conducono piuttosto in Egitto, ma è vero che il mausoleo appena ritrovato risulta abbastanza impressionante: 13 scalini conducono a una strada pavimentata circondata da mura affrescate fino all’entrata della tomba.

All’ingresso vegliavano due sfingi, mentre un grande leone di pietra, ritrovato non molto lontano, doveva in origine sormontare la vetta dei tumulo. La collinetta artificiale, dalla misura stimata di quasi 30 metri di altezza e 170 di diametro per 500 di circonferenza, è molto più grande delle tombe reali della vicina Verghina, dove era sepolto il padre di Alessandro, Filippo II di Macedonia.

Nelle camere interne sono state ritrovate delle cariatidi (colonne in forma di donna), uno spettacolare mosaico a colori raffigurante il rapimento di Persefone da parte del dio dell’oltretomba Ade, e infine anche dei resti umani sui quali sono in corso accertamenti per provare a capire l’identità di chi fosse sepolto nel sontuoso monumento.

Si cercherà di scoprire se per caso gli eredi di Alessandro abbiano deciso infine di riportarlo a riposare in patria, o se piuttosto vi possa giacere la moglie Roxane con il figlio e sfortunato erede Alessandro IV. Oppure se si tratti solo di un potente dell’epoca. Il mistero della tomba del grande conquistatore sembra destinato a rimanere aperto.

Alessandro Magno, tomba Alessandro Magno, la tomba di Alessandro, tomba Alessandro Magno Anfipoli, dov’è la tomba di Alessandro Magno, Alessandro Macedonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline