È vero che una pentola di carta piena d’acqua sul fuoco non brucia?


È vero che una pentola di carta piena d’acqua sul fuoco non brucia?

È vero che una pentola di carta piena d'acqua sul fuoco non brucia?
È vero che una pentola di carta piena d’acqua sul fuoco non brucia?




Sì, la spiegazione di questo strano fenomeno ha a che fare con la diversa capacità dei materiali di condurre il calore. Alcuni materiali, come per esempio il metallo, conducono meglio il calore rispetto ad altri perché hanno elettroni liberi di muoversi. Se infatti tocchiamo un oggetto di legno, scarso conduttore, e uno di ferro, quest’ultimo sembra più freddo perché toglie più calore al corpo.

Tornando alla nostra pentola di fortuna, l’acqua è un ottimo conduttore e, grazie allo spessore minimo del foglio di carta, assorbe quasi tutto il calore che proviene dalla fiamma. La temperatura alla quale la carta brucia è superiore a 100°, ma l’acqua, anche quando bolle, non supera mai questa temperatura perché usa il calore fornito dalla fiamma per evaporare. La pentola di carta, quindi, non brucia perché l’acqua le impedisce di raggiungere la sua temperatura di combustione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*