Come si misurano le calorie di un alimento?


Come si misurano le calorie di un alimento?

Come vengono misurate le calorie di un alimento?
Come si misurano le calorie di un alimento?




Le chilocalorie (kcal), dette anche semplicemente Calorie, servono a calcolare quanto cibo stiamo ingerendo rispetto alle nostre necessità e misurano l’energia che un cibo libera quando viene bruciato. Per ottenere il risultato serve uno strumento che si chiama bomba calorimetrica e funziona così: al suo interno viene letteralmente bruciata una certa quantità del cibo da esaminare. Intorno alla camera di combustione si trova dell’acqua.

Il calore sviluppato dalla combustione riscalda l’acqua circostante e in base alla variazione di temperatura del liquido si riesce a calcolare il contenuto calorico dell’alimento. Una piccola caloria è quella che porta da 14,5 a 15,5 la temperatura di un grammo d’acqua, una chilocaloria fa lo stesso con mille grammi d’acqua, vale a dire un litro. Esistono calorimetri che invece dell’acqua utilizzano altri liquidi oppure altri metodi, come la misurazione della corrente elettrica generata dalla combustione riscaldando gli elementi di una termocoppia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*