Si può spegnere il fuoco con dell’acqua bollente?


Si può spegnere il fuoco con dell’acqua bollente?

L'acqua bollente spegne il fuoco?
Si può spegnere il fuoco con dell’acqua bollente?




Sì. Anche se rispetto all’acqua fredda agisce in maniera leggermente diversa. L’acqua versata su un fuoco, in primo luogo, vaporizza a contatto dell’alta temperatura, assorbendo il calore del combustibile, ossia la sostanza in grado di bruciare. Il combustibile, raffreddando, non riesce quindi a mantenere le reazioni di combustione. La quantità di energia termica necessaria perché 1 kg d’acqua bollente raggiunga la fase di evaporazione è di 539 kilocalorie
(kcal) o, secondo il sistema di misura internazionale, 2.257 kilojoule (kj), poiché 1 kcal corrisponde a 4,184 kj.

L’acqua fredda sarà dunque più efficiente nel raffreddare il combustibile, se pure in maniera non molto rilevante, poiché oltre alle 539 kcal assorbirà dal fuoco quelle che sarebbero necessarie ad arrivare al punto di ebollizione, ossia fino a 100°.  Mentre l’acqua assorbe il calore del fuoco, però, dall’altro lato il vapore generato lo soffoca, poiché sottrae l’ossigeno necessario alla combustione. Da questo punto di vista l’acqua bollente, generando vapore in maniera più rapida, risulterebbe più efficiente per estinguere un fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*