Esiste lo smartphone scaccia zanzare?


Esiste lo smartphone scaccia zanzare?

Mosquito Away, il primo smartphone scaccia zanzare
Esiste lo smartphone scaccia zanzare?

Ad annunciare il suo lancio è stata nel 2017 la casa coreana LG, che
lo ha commercializzato recentemente solo sul mercato indiano. In India il problema degli insetti che si fiondano sugli schermi illuminati dei
cellulari, soprattutto quando cala il sole, è infatti considerevole. Il modello in questione si chiama K7i ed è uno smartphone di fascia bassa
per il mercato occidentale, ma non accessibile a tutti nel Paese asiatico.



È possibile comprarlo con l’equivalente in rupie di circa 100 euro, sperimentando così la tecnologia che l’azienda ha chiamato “mosquito away”, integrata nel dispositivo. Come funziona? La maggior parte degli insetti si tiene lontano dal dispositivo grazie all’emissione di alcuni ultrasuoni diffusi da un microfono collocato nella parte inferiore del cellulare, quando lo schermo è in uso.

Ritardi nel lancio pare siano dovuti alla ricerca della giusta frequenza al fine di disturbare solo mosche e zanzare, senza disturbare altri animali dall’udito fine, come per esempio i cani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*