Cosa sono i getti astrofisici?


Cosa sono i getti astrofisici?

Il getto astrofisico
Cosa sono i getti astrofisici?

I getti astrofisici sono tra i più grandi e spettacolari oggetti che popolano l’Universo, ma per gli scienziati restano ancora un mistero. Si tratta di flussi di materia che vengono emessi da stelle che stanno per formarsi o da buchi neri, elementi caratterizzati entrambi dalla presenza di dischi di materia molto compatta che vi ruotano attorno.

Le particelle così emesse viaggiano tutte nella stessa direzione, perpendicolarmente al disco di materia rotante, e attraversano lo spazio interstellare per diverse centinaia di migliaia di anni luce. Gli scienziati non conoscono ancora i meccanismi con cui questi getti si formano, né sanno dire con certezza perché sono focalizzati lungo una direzione precisa.



Una delle ipotesi più convincenti sembra essere quella che tira in causa i campi magnetici. Per testarla, un team internazionale di ricercatori, tra cui alcuni fisici italiani dell’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) ha ricreato in laboratorio dei getti simili a quelli esistenti in natura, ma più piccoli e meno energetici, confinando il plasma prodotto da potenti laser con una serie di campi magnetici molto intensi.

I dati così ottenuti sono stati utilizzati per simulare al supercomputer la formazione e il comportamento dei getti astrofisici, e lo studio, pubblicato sulla rivista Science, ha confermato il ruolo essenziale dei campi magnetici in questo tipo di fenomeni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline