Come si combatte il crimine informatico?

Come si combatte il crimine informatico?


Come si combatte il crimine informatico?

Combattere il crimine informatico
Come si combatte il crimine informatico?

Il termine “cybercrime” riunisce reati di varia natura, si va dai crimini contro i dati riservati, alla violazione di contenuti e del diritto d’autore, fino alla frode, alla pedopornografia, al cyberstalking. alla contraffazione e all’accesso non autorizzato.

La diffusione di Internet e la gestione dei conti correnti da remoto ha poi favorito la nascita di fenomeni come il “phishing“, il furto e la manipolazione di dati, frodi bancarie o legate all’e-commerce Contro questi ultimi reati la polizia postale e delle telecomunicazioni ha sviluppato “OF2CEN” (Online Fraud Cyber Centre and Experts Network), un progetto europeo di contrasto ai crimini informatici.



L’idea ha portato alla creazione di una piattaforma che permette lo scambio di informazioni, raccoglie le segnalazioni di operazioni sospette provenienti dalle banche e facilita lo scambio di indirizzi Ip e di dati bancari fraudolenti.

E i risultati del 2014 sembrano confortanti, su 4075 transazioni sospette ne sono state bloccate il 98 per cento (3104) con il recupero di 38.776.000 euro su 39.477.539 sottratti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*