Cos’è uno stereogramma?


Cos’è uno stereogramma?

Cosa sono gli stereogrammi?
Cos’è uno stereogramma?




Anche dette “immagini stereoscopiche“, sono disegni bidimensionali che, se osservati nel giusto modo, danno l’illusione della profondità. Ne esistono di vari tipi ma i più noti sono i cosiddetti autostereogrammi, illusioni ottiche che si basano su immagini ricorrenti, simili a quelle che troviamo in carte da parati, tende e tovaglie. Questi pattern ripetitivi a volte celano una sagoma al loro interno, realizzata tramite alcune impercettibili variazioni presenti in ogni modulo del disegno.

Per osservare uno stereogramma occorre fissarlo attentamente concentrando lo sguardo oltre il piano di messa a fuoco reale dell’immagine, o prima dello stesso. In pratica si tratta di “sdoppiare” la propria vista e sovrapporre, sfalsate, le due immagini risultanti. Lo si può fare in due modi: convergendo lo sguardo (incrociando gli occhi, come quando si osserva un dito posto vicino al naso e le immagini dietro si sdoppiano) o divergendolo (mettendo a fuoco, in pratica, oltre lo stesso dito, che così facendo vi apparirà doppio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*