In quale Paese ci sono più tigri?


In quale Paese ci sono più tigri?

In quale Paese ci sono più tigri?
In quale Paese ci sono più tigri?

No, non è l’India: il Paese al mondo dove si trovano più tigri sono gli Stati Uniti, con una particolare concentrazione in Texas. Ovviamente si tratta di animali in cattività, che sono ospitati in zoo ma che più spesso appartengono a privati, come i protagonisti della serie tv Tiger King, oppure ai. Molti di questi grandi felini non sono registrati né controllati da veterinari esperti, e anche per questo motivo dagli anni Novanta negli Usa sono avvenute più di 800 aggressioni verso gli umani, 24 delle quali mortali.



Secondo una stima dell’agenzia governativa americana Fish and Wildlife, ci potrebbero essere tra 6.000 e 10.000 tigri in cattività negli Stati Uniti, a fronte delle meno di 5.000 che oggi vivono ancora in libertà nell’intero mondo. Le tigri che vivono libere sono oggi registrate in 13 Paesi asiatici. Il più importante è l’India, con oltre 2.000 esemplari, poi ci sono Nepal, Bhutan, Bangladesh, Russia, Cina, Myanmar, Thailandia, Malesia, Indonesia, Cambogia, Laos e Vietnam. La specie è fortemente a rischio: solo un secolo fa questi grandi felini erano circa centomila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*