Qual è stato il primo animale a camminare?


Qual è stato il primo animale a camminare?

I primi animali a camminare sulla terra
Qual è stato il primo animale a camminare?

A causa delle profonde modifiche fisiologiche che gli animali dovevano mettere in atto, il passaggio dal mare alle terre emerse fu un processo graduale che vide il diversificarsi di numerose creature anfibie, un gruppo intermedio tra pesci ossei e rettili.

Circa 380 milioni di anni fa alcuni pesci svilupparono arti per muoversi agevolmente in acque basse, con dita primordiali, assumendo anche dimensioni notevoli, come il panderittide e il tiktaalik. Il secondo, in particolare, è l’animale che mostrò per la prima volta una sorta di “trazione integrale” – come svelato grazie uno studio del 2013 su alcuni nuovi reperti fossili della specie Tiktaalik roseae– dato che utilizzava gli arti posteriori per spingersi.



Tra i primi a camminare veramente fuori dall’acqua c’è, invece, l’ittiostega che pur essendo considerato un anfibio a tutti gli effetti, con tanto di polmoni per la respirazione area, conservava ancora caratteristiche “da pesce” tra cui una coda con raggi endoscheletrici e una dentatura adatta a predare pesci, non insetti come fanno le attuali rane.

Vissuto 365 milioni di anni fa e lungo fino a 1 metro e mezzo questo animale a quattro zampe era, quindi, un temibile predatore. Gli studiosi ritengono però che l’ittiostega si estinse senza lasciare discendenti facendo supporre che il vero avo degli anfibi moderni sia da cercare altrove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline