Chi è il primo cyborg riconosciuto legalmente?

Chi è il primo cyborg riconosciuto legalmente?


Chi è il primo cyborg riconosciuto legalmente?

Neil Harbisson è il primo uomo-cyborg riconosciuto legalmente
Chi è il primo cyborg riconosciuto legalmente?

Neil Harbisson ha un particolare disturbo della vista che gli impedisce di percepire qualsiasi tipo di colore, a eccezione delle gradazioni di grigio. La malattia si chiama acromatopsia.

La considera un limite importante e per questo, nel 2004, ha inventato un visore che gli consente, finalmente, di apprezzare i colori.



Lo chiama eyeborg ed è una piccola telecamera che, collegata direttamente al cervello, converte le gradazioni di colore in onde radio permettendogli di percepire fino a 360 sfumature.

Con il passare degli anni eyeborg è diventato parte integrante di Neil che è arrivato a sognare le frequenze dei colori prodotte dal proprio cervello. Un’unione così stretta da essere sancita ufficialmente.

Infatti, dopo anni di richieste e di battaglie legali, Neil ha ottenuto di essere raffigurato sul suo passaporto così come si vede lui, con l’eyeborg.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*