Come si rovinano i figli?


Come si rovinano i figli?

Una famiglia che passeggia
Come si rovinano i figli?

Anche i genitori armati delle migliori intenzioni riescono a fare danni, seppur in volontariamente. Lo sostiene una recente ricerca dell’University College di Londra.

Uno studio iniziato del 1946

La base di studio l’ha fornita l’MRC National Survey of Health and Development 1946, un mastodontico studio (ancora oggi in corso) su oltre 5 mila persone nate nel marzo 1946 e seguite dal loro tredicesimo compleanno in avanti.

Genitori e figli

I ricercatori hanno analizzato gli atteggiamenti di cura, controllo psicologico e controllo del comportamento da parte dei loro genitori, attraverso la descrizione e poi il ricordo degli esaminati, a partire dai 16 anni e fino a oggi. Ne è emerso che dei tre aspetti messi in atto dai genitori carichi di buoni propositi,



la cura e l’affetto

il primo, cura e affetto, ha effetti assolutamente positivi e di lunga durata.

Il controllo del comportamento

Il secondo, il controllo del comportamento (indicazioni su ciò che si può fare e no), in generale non ha particolari effetti negativi.

Genitori che rovinano i figli

Mentre il terzo, ovvero il controllo psicologico (non consentire al bambino di prendere le sue decisioni, esercitare pressione psicologica, invadere la sua privacy), è responsabile di un benessere mentale più basso per tutto il corso della vita. I sintomi sono di angoscia a vari livelli, anche paragonabili a quelli provati dopo la perdita di un amico o un parente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline