L’infarto si può predire con le analisi del sangue?


L’infarto si può predire con le analisi del sangue?

Predire un infarto facendo le analisi del sangue
L’infarto si può predire con le analisi del sangue?

Una ricerca condotta dai ricercatori del Georgia Institute of Technology, della Emory University e della Princeton University potrebbe aver aperto la strada alla possibilità di predire il rischio di morire di infarto con una semplice analisi del sangue.

Lo studio condotto su 338 pazienti con malattia coronarica ha individuato un particolare profilo di attività genica associato a un elevato rischio di morte cardiovascolare. I ricercatori hanno confrontato i profili di espressione genica di 31 soggetti morti per cause cardiovascolari, con quelli degli altri pazienti del gruppo studiato.



Tutti avevano tra 51 e 73 anni. Ebbene, 25 dei 31 morti avevano lo stesso profilo di rischio elevato. In questi soggetti i geni che influenzano l’infiammazione erano iperattivi, mentre quelli che coinvolgono il sistema immunitario e le cellule T (un gruppo di leucociti appartenenti alla famiglia dei linfociti) non lo erano abbastanza.

Un’analisi del sangue con marker di espressione genica insieme a marcatori biochimici potrebbe individuare questi profili e con loro le persone più a rischio, da seguire a livello personalizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*