Le formiche non si riposano mai?


Le formiche non si riposano mai?

Le formiche non si riposano mai?
Le formiche non si riposano mai?




No, Nonostante la loro fama di infaticabili lavoratrici, soltanto il 3% delle formiche in una colonia lo sono davvero. È emerso da uno studio dell’Università dell’Arizona, pubblicato dalla rivista Behavioral Ecology and Sociobiology. I ricercatori hanno monitorato per due settimane cinque colonie di Temnothorax rugatulus, una specie nordamericana. È risultato che solo il 2,6% si dava costantemente da fare, il 71,9% oziava per la metà dei tempo, mentre il 25,1% era sempre inattivo.

I ricercatori suppongono che le formiche “pigre” potrebbero essere quelle troppo giovani o troppo vecchie, meno in grado di lavorare. Questi risultati sono in linea con quelli emersi da un altro studio, che ha rivelato come le formiche nascano tutte uguali. In un formicaio tutte hanno lo stesso patrimonio genetico, in quanto femmine della regina. La loro differenziazione anatomica e “di lavoro” è determinata solamente dai tipi di dieta e cure parentali che ricevono le larve destinate a mansioni distinte.

Il diverso “svezzamento” provoca infatti il legame del DNA con alcune molecole, i gruppi metili, che avvengono in corrispondenza dei geni che controllano la crescita corporea. La modificazione determina l’attivazione o lo spegnimento di questi geni, che così modulano lo sviluppo delle larve in modo diverso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*