Come creano il fumo durante i concerti?


Come creano il fumo durante i concerti?

Come fanno a creare il fumo durante gli spettacoli?
Come creano il fumo durante i concerti?

Esistono macchine in grado di creare la nebbia o il fumo durante gli spettacoli, come i concerti: le più comuni e diffuse apparecchiature sono costituite da un serbatoio all’interno del quale viene versata una miscela di glicerolo e acqua distillata oppure fluidi specifici a base di olio.



Quando si accende la macchina, il liquido viene pompato dal serbatoio verso una serpentina collegata a una resistenza. Questa riscalda velocemente il liquido portandolo a una temperatura molto elevata e trasformandolo in una forma semi-gassosa.

A questo punto la macchina è pronta per far uscire il fumo: schiacciando l’apposito tasto, il semi-gas viene pompato verso l’ugello di uscita ad alta pressione e ad alta temperatura e, a contatto con l’aria esterna, si trasforma in vapore. Alcune macchine utilizzano, assieme ai liquidi, anche il ghiaccio secco: questa opzione permette di ottenere un fumo che tenderà a rimanere più basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*