Perché il gatto nero porta sfortuna?


Perché il gatto nero porta sfortuna?

Perché i gatti neri portano sfortuna?
Perché il gatto nero porta sfortuna?

Dopo essere stato amato e venerato nell’antichità, il gatto ha attraversato un periodo “buio” nel Medioevo, da cui ha origine questa superstizione, quando tutti i gatti, forse per le loro abitudini notturne, erano considerati i diabolici compagni delle streghe e per questo perseguitati.



I gatti neri, poi, poco identificabili al buio, facevano spaventare e imbizzarrire i cavalli, che a loro volta sbalzavano dalla sella i cavalieri. Per questo si diceva che un gatto di questo colore che attraversa la strada fosse un cattivo presagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*