Le capre venivano utilizzate nelle torture?


Le capre venivano utilizzate nelle torture?

Le capre nel Medioevo
Le capre venivano utilizzate nelle torture?




Sì. Nel Medioevo in Europa le capre potevano essere utilizzate per estorcere confessioni. In che modo? Si bloccavano i piedi del malcapitato in un ceppo, e vi si versava sopra dell’acqua salata. La capra, assetata per aumentarne l’accanimento, cominciava a leccare le piante dei piedi, facendo inizialmente il solletico al prigioniero.

Esaurito lo strato di sale, se ne versava ancora. La sensazione pruriginosa data dalla lingua scabrosa dell’animale si tramutava presto in una tortura vera e propria: la pelle infatti veniva abrasa e subentrava il dolore. La pena veniva protratta fino a quando il prigioniero non confessava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*