Chi ha inventato la Coca Cola?


Chi ha inventato la Coca Cola?

Chi creò la Coca Cola?
Chi ha inventato la Coca Cola?




A crearla, nel 1886, fu John Stith Pemberton, un farmacista di Atlanta reduce della Guerra Civile che era specializzato nella produzione di prodotti per la cura di malesseri vari. In origine lo scopo del creatore era quello di dare vita a uno sciroppo che eliminasse il mal di testa e in seguito, una volta ultimatolo, lo sciolse nell’acqua per poterlo proporre come bevanda-medicinale. Il luogo in cui vennero venduti i primi bicchieri di Coca-Cola fu infatti un bar annesso alla Farmacia Jacob.

Tuttavia, per errore, la bevanda inizialmente venne servita liscia e ciò causò la disapprovazione di coloro i quali per primi la provarono. Quando poi lo sciroppo venne diluito in acqua frizzante, il successo non tardò ad arrivare, senza che però Pemberton potesse percepirlo e goderne i benefici: nel 1887 infatti, un anno prima della sua morte, il farmacista brevettò la formula della sua bevanda ma a causa di problemi di salute non si interessò all’andamento della commercializzazione e così ne vendette i diritti e il nome per 550 dollari.

Questi ultimi passarono in diverse mani fino a quando, nel 1889, furono acquistati per 2300 dollari dall’imprenditore Asa Candler, che nel 1892 fondò la Coca-Cola Company. La scelta del nome della bevanda è stata attribuita a un socio di Pemberton, Frank Robinson: sembra che sia stato lui a decidere di unire le parole “Coca” e “Cola“, corrispondenti a due degli ingredienti dello sciroppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*