Qual è stata la tempesta magnetica più violenta della storia?


Qual è stata la tempesta magnetica più violenta della storia?

La tempesta magnetica del 1859
Qual è stata la tempesta magnetica più violenta della storia?




La “Carrington-Hodgson”, che raggiunse il culmine nei primi due giorni di settembre del 1859 e fu chiamata con il nome dei due astronomi britannici che per primi la rilevarono: Richard Carrington e Richard Hodgson. Nel corso di una serie di eruzioni solari, una più violenta delle altre, portò all’espulsione di una ingente massa di plasma dalla corona del Sole; gli sciami di particelle solari colpirono la magnetosfera terrestre generando la più potente tempesta geomagnetica mai registrata.

Il fenomeno diede luogo ad aurore boreali visibili in tutto l’emisfero settentrionale fino a Roma, ai Caraibi e a latitudini ancora più basse, come la Colombia. I sistemi di comunicazione dell’epoca, le linee telegrafiche, andarono in tilt per ore in Europa e in Nord America per la fusione dei cavi in rame dei pali del telegrafo, investiti dalle correnti elettriche. Oggi, secondo gli esperti, nei Paesi senza un piano di emergenza per far fronte a una tempesta simile andrebbero in tilt centrali elettriche, comunicazioni radio e satelliti. Con danni da miliardi di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*