Perché è quasi impossibile rompere un uovo premendolo dai due poli?


Perché è quasi impossibile rompere un uovo premendolo dai due poli?

Rompere un uovo dalle due estremità
Perché è quasi impossibile rompere un uovo premendolo dai due poli?

Il principale motivo risiede nelle caratteristiche morfologiche e nelle sostanze di cui il guscio è composto, che lo rendono molto resistente alla pressione meccanica. Se non avete mai provato, cercate di rompere un uovo sufficientemente fresco stringendo i due poli tra l’indice e il pollice della vostra mano, facendo cioè pressione lungo il suo asse longitudinale: non ci riuscirete.



A indagare tale peculiarità ci hanno pensato i ricercatori della McGill University di Montréal, che utilizzando un laser ad alta precisione basato su fasci di ioni, hanno sezionato il guscio per analizzarlo al microscopio. Due sono le motivazioni trovate: la prima è data dalla forma dell’uovo, che sfrutta lo stesso principio di una volta architettonica e scarica in maniera uniforme la pressione su tutto il guscio; la seconda dipende dal materiale, un mix di materie organiche e inorganiche e, soprattutto, di un minerale nanostrutturato derivato dalla osteopontina, proteina presente anche nelle nostre ossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*