Perché il gelato si scioglie?


Perché il gelato si scioglie?

Ecco perché il gelato si scioglie
Perché il gelato si scioglie?




Il gelato ha una struttura composita, costituita da cristalli di ghiaccio, bollicine d’aria e particelle di grasso che galleggiano in una soluzione fatta principalmente di acqua e zucchero. Il gelato che si scioglie, obbedisce alla seconda legge della termodinamica secondo cui il calore passa da un corpo più caldo a uno più freddo, quindi dall’aria, che in estate è particolarmente calda, al gelato.

Le molecole d’acqua e di latte contenute nel composto iniziano così ad accumulare energia termica e a vibrare sempre più rapidamente, causando la rottura dei legami chimici. Un po’ quello che accade se mettiamo un cubetto di ghiaccio al sole, con la differenza che la struttura del gelato è talmente complessa che la velocità di scioglimento varia a seconda della ricetta utilizzata e del gusto scelto.

In particolare, i gelati con una bassa percentuale di grassi si scioglieranno più lentamente rispetto a quelli con più grassi perché contengono più acqua e hanno bisogno quindi di più energia per rompere i legami molecolari. Tendono, inoltre, ad avere più bolle d’aria incorporate che permettono una maggiore resistenza al caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*