Perché Roosevelt bandì l’albero di Natale?


Perché Roosevelt bandì l’albero di Natale?

Per quale motivo il presidente Roosevelt bandì l'albero di natale?
Perché Roosevelt bandì l’albero di Natale?




Theodore Roosevelt, presidente degli Stati Uniti dal 1901 al 1909, proibì gli alberi di Natale alla Casa Bianca perché riteneva che tagliare abeti a scopo decorativo avrebbe favorito la deforestazione, causando un grave danno alla natura. Roosevelt infatti era un ambientalista convinto e, tra l’altro, pensava che i suoi avversari politici avrebbero approfittato delle sue posizioni sui decori del Natale per fare campagna elettorale contro di lui. Nella sua scelta era supportato anche dalla moglie, che comunque preferiva organizzare le feste famigliari nel modo più semplice possibile.

Durante Il secondo anno di Roosevelt alla Casa Bianca, tuttavia, due dei suoi figli, Archie e Quentin, abbatterono un sempreverde nel giardino della Casa Bianca e lo nascosero in un armadio. Roosevelt li portò a parlare con Gifford Pinchot, il suo consulente ambientale, che inaspettatamente prese le difese dei figli, spiegando che abbattere una grande pianta già vecchia avrebbe aiutato le più giovani nelle vicinanze a ricevere la luce necessaria alla crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*