Perché il cuculo è uno scansafatiche?


Perché il cuculo è uno scansafatiche?

Perché il cuculo è uno scansafatiche?
Perché il cuculo è uno scansafatiche?




Pur di far crescere i propri piccoli belli e forti ogni mamma farebbe di tutto! Ma cosa inventarsi quando un nido caldo e accogliente non lo si sa costruire? Facile, usare quello che ha fabbricato un’altra madre. E’ il trucchetto che si è inventato la femmina di cuculo: questo uccello, che vive nei boschi e nelle pianure d’Europa, depone il suo uovo nel nido di un’altra specie di volatile, la cannaiola. L’uovo di cuculo è molto simile a quelli deposti dalla canniola che perciò non si accorge della differenza.

Quando il piccolo cuculo nasce, rompendo il guscio che lo avvolge, ha bisogno di tutto lo spazio disponibile: allora con un colpo di coda fa cadere le uova di cannaiola, che non si sono ancora schiuse, fuori dal nido. La mamma adottiva però non si scoraggia e pur di nutrire e far crescere in salute un figlio rimpinza per settimane un piccolo impostore che riceve così tutto il cibo necessario per diventare adulto. Anche quando il giovane cuculo è diventato molto più grande di lei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*