La cocaina agevola le relazioni sociali?


La cocaina agevola le relazioni sociali?

I consumatori di cocaina hanno relazioni sociali migliori?
La cocaina agevola le relazioni sociali?




No, al contrario. Sebbene l’idea che la cocaina sia una droga che facilita i rapporti con gli altri sia molto diffusa, in realtà una ricerca recente ha dimostrato che succede l’esatto contrario. I ricercatori dell’Università di Zurigo hanno descritto sulla rivista Proceedings of the Nationall Academy of Sciences un’analisi che smentisce il luogo comune che indica nella cocaina la droga da intrattenimento per eccellenza.

Secondo gli studiosi svizzeri l’uso abituale della cocaina diminuisce l’empatia, la capacità di riconoscere le emozioni altrui e la gratificazione che deriva dai rapporti sociali. Due le linee sviluppate dallo studio. Nella prima, attraverso il tracciamento del movimento degli occhi si è rilevato che i consumatori di cocaina faticano a mantenere l’”attenzione condivisa”, cioè a condividere l’attenzione sull’oggetto di interesse di più persone.

Nella seconda, si è proceduto a un’analisi di imaging cerebrale funzionale, dimostrando che i consumatori di cocaina mostrano un’attivazione ridotta della corteccia orbitofrontale mediale, subendo un’alterazione della risposta del sistema cerebrale della ricompensa, e quindi sono limitati nel sentirsi riconosciuti come soggetto da parte degli interlocutori, avendo una percezione dello scambio sociale meno positiva e gratificante rispetto alle persone che non fanno uso di droga.

Secondo i risultati dei test, i consumatori cronici hanno difficoltà ad adottare la prospettiva mentale degli altri, mostrano una minore empatia emotiva, e fanno più fatica a riconoscere le emozioni dal tono della voce. Privati di questi importanti strumenti relazionali, finiscono per comportarsi in modo meno sociale nelle interazioni con gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*