Cos’è “la fortuna di Kokura”?


Cos’è “la fortuna di Kokura”?

Riproduzione della bomba atomica "Fat Man"
Cos’è “la fortuna di Kokura”?

Il 9 agosto 1945, la bomba atomica Fat Man veniva caricata sul bombardiere B-29 Usa chiamato Bockscar. Il suo bersaglio era Kokura, una cittadina della prefettura giapponese di Fukuoka sede di un grande deposito di munizioni dell’esercito.



La missione però non andò come previsto. Poco prima del decollo, un ingegnere si accorse che una delle pompe di carburante dell’aereo non funzionava a dovere e che questo avrebbe ridotto la sua autonomia di volo. Inoltre, sulla città il cielo era coperto al settanta per cento, il che creava condizioni improponibili per un bombardamento da alta quota.

Si decise allora di puntare verso l’obiettivo “di riserva” della missione: Nagasaki. Così, la buona sorte di Kokura quel giorno segnò la fine di Nagasaki— e di circa 80.000 dei suoi abitanti. Ancora oggi, in Giappone, nel linguaggio comune “la fortuna di Kokura” significa essere scampati per caso a un enorme pericolo senza esserne consapevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*