Le persone insicure sono parsimoniose?


Le persone insicure sono parsimoniose?

Gli insicuri sono risparmiatori?
Le persone insicure sono parsimoniose?

Un senso di insicurezza personale, unito a un’immagine poco positiva
di sé, induce a risparmiare di più. La prova viene da alcuni esperimenti
condotti da esperti di psicologia dei consumi dell’Università di Tel Aviv e del Politecnico di Hong Kong. In uno di questi, i ricercatori hanno chiesto a volontari di ricordare un proprio fallimento oppure un proprio successo personale.



Come previsto, si è riscontrato che focalizzarsi su questi eventi aveva un impatto, negativo oppure positivo, sulla rappresentazione
di sé. In seguito, coloro che avevano pensato all’evento negativo erano più
parsimoniosi: dichiaravano di voler mettere da parte più denaro, rispetto a chi, invece, si sentiva più sicuro di sé. Come se avessero anche meno fiducia nel futuro.

Inoltre, si è visto che le amicizie sono una sorta di “sostituto psicologico” del denaro perché diminuiscono le preoccupazioni per il domani: chi può contare su una ricca rete sociale, anche se insicuro sul piano personale, è meno incline al risparmio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*