Faceva più caldo nel medioevo?


Faceva più caldo nel medioevo?

Il periodo caldo medievale (Medieval Warm Period)
Faceva più caldo nel medioevo?

Nel pieno dei cosiddetti “secoli bui”, tra il IX e il XIV secolo, si registrò un surriscaldamento globale definito dagli storici “optimum climatico medievale” o “periodo caldo medievale”. Stando ai meteorologi, le temperature sarebbero aumentate in media di 1 grado, e tale circostanza avrebbe avuto una serie di importanti conseguenze.



Grazie alla mitezza del clima, per esempio, fra il XII e il XIV secolo la popolazione europea aumentò da 40 a 60 milioni e in campo agricolo si ebbe una notevole estensione dei terreni coltivabili, con la comparsa di piantagioni di vite e grano in zone di solito molto fredde, come il Nord Europa.

Non mancarono però ricadute negative, tra cui terribili siccità in America Centrale. Se gli effetti dell’optimum medievale sono ben documentati, sulle spiegazioni scientifiche del fenomeno ancora si discute. Secondo la tesi più diffusa, uno dei motivi del caldo potrebbe essere stato l’aumento dell’attività solare, riscontrato tra il XII e il XIII secolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*