L’uomo potrebbe tornare sulla Luna?


L’uomo potrebbe tornare sulla Luna?

L'uomo tornerà sulla Luna?
L’uomo potrebbe tornare sulla Luna?

Al momento non ci sono piani definiti per riportare l’uomo sulla Luna. Usa, Europa e Cina parlano di vari progetti che richiederanno comunque almeno 10-15 anni. Europa e Russia stanno però lavorando insieme per portare un pezzetto di Luna sulla Terra, sotto forma di campioni di rocce. La missione, senza equipaggio, è chiamata LPSR, da Lunar Polar Sample Return, e si prefigge di perforare un’area del polo nord o del polo sud, regioni mai esplorate da precedenti missioni che hanno portato uomini o robot sulla Luna.

Il polo sud presenta uno dei più grandi crateri del sistema solare. L’impatto dell’asteroide che l’ha provocato fu così violento che portò vicino alla superficie materiale del mantello lunare. È quindi una zona di grande interesse geologico. LPSR, se otterrà i necessari finanziamenti, dovrebbe partire tra 4 o 5 anni.



A bordo vi sarà un trapano che dovrà essere abbastanza sofisticato da operare anche a temperature di 150 gradi sottozero e di 100 gradi sopra lo zero; l’escursione termica sulla Luna è infatti molto ampia per la mancanza di atmosfera. Se la missione otterrà i risultati sperati potrebbe portare a ulteriori spedizioni congiunte che abbiano come obiettivo finale la costruzione di una base umana al polo sud della Luna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*