Perché i film in formato High Frame Rate sono migliori?


Perché i film in formato High Frame Rate sono migliori?

Perché i filmati in formato High Frame Rate sono migliori?
Perché i film in formato High Frame Rate sono migliori?




I film in High Frame Rate (HFR), come Lo Hobbit, migliorano la nitidezza ed evitano che gli effetti 3D siano rovinati dalla poca chiarezza durante le scene d’azione. La maggior parte dei film viene girata e poi proiettata a 24 fotogrammi al secondo (fps), ma la versione HFR de Lo Hobbit è arrivata a 48fps. Il regista James Camerun intende realizzare due sequel di Avatar a 60fps, mentre il collega Douglas Trumbull ha in progetto di utilizzare telecamere 3D a doppio obiettivo con la frequenza più alta oggi disponibile: 120fps.

Anche se gli effetti computerizzati de Lo Hobbit hanno avuto successo, per alcuni spettatori le azioni sono risultate addirittura troppo naturali, come in un video amatoriale. Se HFR dovesse diventare in futuro la nuova tecnica cinematografica, richiederà lo sviluppo di ambientazioni, trucchi e costumi ancora più dettagliati per rendere i film più credibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline