L’uomo preistorico dormiva di più?


L’uomo preistorico dormiva di più?

I nostri antenati dormivano di più?
L’uomo preistorico dormiva di più?

No, lo sostiene uno studio pubblicato su Current Biology che ha analizzato le abitudini di tre diversi gruppi di cacciatori-raccoglitori, il cui stile di vita è molto simile a quello degli uomini preistorici. I ricercatori (statunitensi, messicani e sudafricani), hanno esaminato le abitudini legate al sonno degli Hadza in Tanzania, dei San, situati tra Sudafrica, Namibia e Botswana, e dei Tsimane, in Bolivia.



«Le abitudini di queste popolazioni mettono in dubbio il luogo comune per cui il numero di ore di sonno sarebbe stato notevolmente ridotto dalla modernità», ha commentato Jerome Siegel, dell’Università della California, coordinatore dello studio. Queste popolazioni dormono in media tra le 5,7 e le 7,8 ore a notte, più o meno come nel “mondo civilizzato e si coricano circa tre ore dopo il tramonto, ben oltre il “calar del sole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*