Come vedono i pipistrelli?


Come vedono i pipistrelli?

Il super udito dei pipistrelli
Come vedono i pipistrelli?




Grazie a un sistema di ecolocalizzazione che permette loro non solo di evitare gli ostacoli durante i voli notturni, ma anche di individuare le prede. In vari studi che risalgono alla fine del Settecento (il primo fu di Lazzaro Spallanzani) si è analizzato il comportamento notturno dei pipistrelli e scoperto che l’udito è il senso maggiormente coinvolto durante i loro voli: tramite la laringe il pipistrello emette degli ultrasuoni a frequenza molto alta e non udibile all’uomo.

Quando gli ultrasuoni intercettano un ostacolo o una preda, rimbalzano su di essi e l’eco di ritorno giunge alle orecchie dell’animale, che ha così a disposizione informazioni sulla natura, la posizione e l’eventuale movimento dell’oggetto colpito. Inoltre, un filtro sonoro elimina tutti i suoni inutili o che potrebbero disturbare il volo, come, per esempio, rumori dell’ambiente o quelli derivanti dai gridi degli altri pipistrelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline