Da che altezza è visibile la curvatura della Terra?


Da che altezza è visibile la curvatura della Terra?

A quale altitudine è possibile vedere la curvatura della Terra?
Da che altezza è visibile la curvatura della Terra?

Dal record mondiale di caduta libera di Felix Baumgartner agli orsacchiotti trasportati in cielo in palloni aerostatici, abbiamo visto tutti almeno un’immagine della curvatura terrestre vista dal cosiddetto “margine dello spazio”. Tuttavia, tale definizione è un po’ esagerata: persino il salto da 39 chilometri di Baumgartner era ben al di sotto dell’altezza di 100 chilometri, che di solito è considerata l’inizio dello spazio.



Anche i passeggeri dei Concorde erano in grado di vedere la curvatura della Terra, il che significa che un’altitudine di 60mila piedi (18,3 chilometri) è più che sufficiente.  I piloti e i membri dell’equipaggio che hanno volato ad altitudini molto più basse hanno affermato a volte di aver visto la curvatura, ma si è a lungo sospettato che essi siano stati ingannati da una distorsione ottica del finestrino.

Per arrivare in fondo a tale mistero, David Lynch della Thule Scientific, specializzata in consulenza ottica e con sede in California, ha eseguito un’analisi dettagliata della questione, pubblicata nel 2008 sulla rivista Applied Optics. Egli ha concluso che, in condizioni ottimali, è possibile vedere la curvatura terrestre già ad un’altitudine di circa 35mila piedi (10,7 chilometri). La curvatura terrestre può essere quindi visibile da altezze che raggiungono appena il 10 per cento dell’altezza della soglia spaziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline