Cos’è un satellite in blocco mareale?


Cos’è un satellite in blocco mareale?

Satellite in blocco mareale
Cos’è un satellite in blocco mareale?

Un satellite è in blocco mareale se il tempo impiegato per ruotare sul proprio asse è pressoché uguale a quello che occorre per effettuare un’orbita completa attorno al corpo dal quale dipende. È il caso della Luna con la Terra, e questo è il motivo per cui ne vediamo in pratica sempre la stessa faccia, in qualunque momento la si guardi. Il blocco mareale è un effetto gravitazionale e l’eventualità che si verifichi dipende dalle dimensioni e dalla vicinanza tra i due corpi.



A certe condizioni, la gravità del pianeta madre fa allungare leggermente il satellite; a quel punto le forze che agiscono in modo diverso sul lato più vicino e su quello più lontano rispetto a tale allungamento creano una specie di torsione che finisce per alterare la velocità di rotazione del satellite in modo da adeguarla a quella della rivoluzione lungo l’orbita.

Sia Saturno sia Giove hanno lune in blocco mareale: su 62 satelliti complessivi il primo ne ha 15 interessati dal fenomeno, tra i quali Titano, Encelado e Calipso; Giove ne ha 8 su 67, fra cui le quattro lune galileiane più grandi: Ganimede, Callisto, Io ed Europa, dette anche satelliti medicei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*