Come fanno i gatti a cadere sempre in piedi?


Come fanno i gatti a cadere sempre in piedi?

Perché i gatti cadono sempre in piedi?
Come fanno i gatti a cadere sempre in piedi?

I gatti hanno la capacità di raddrizzarsi ruotando su se stessi mentre cadono ed evitare così di urtare con la schiena il terreno. Possibile grazie alla colonna vertebrale molto flessibile, questa caratteristica si chiama riflesso verticale, o riflesso di raddrizzamento, e compare già nei cuccioli.



Per compiere la rotazione e atterrare sulle zampe servono almeno 30 centimetri di altezza e i gatti riescono a sopravvivere anche cadendo da altezze molto consistenti: da uno studio condotto dall’American Veterinery Association sugli incidenti dai grattacieli di New York è emerso che i piccoli gatti se la cavano anche oltre il settimo piano perché, oltre a mettere in atto il riflesso verticale, allargano il corpo e le zampe per aumentare il più possibile l’attrito con l’aria, come piccoli paracadute. Lo scheletro elastico e la protezione del pelo fanno il resto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*