Quando piove, ci si bagna di più correndo o camminando?


Quando piove, ci si bagna di più correndo o camminando?

Meglio camminare o correre quando piove?
Quando piove, ci si bagna di più correndo o camminando?

E’ un’annosa questione che ha scomodato fisici di tutto il mondo. Le complicate formule matematiche che sono state elaborate non sono tuttavia in grado di dare una risposta valida per ogni situazione: dipende da fattori come l’intensità della pioggia, l’angolazione con la quale scende rispetto al suolo, lo spazio da percorrere, il tempo trascorso e la superficie del corpo che resta esposta alla pioggia.



Si può semplificare dicendo che in caso di pioggia verticale, a parità di tempo trascorso sotto l’acqua si prende meno pioggia se si cammina anziché correre,in caso di pioggia obliqua,l’evento più frequente in natura,la situazione si complica perché per bagnarsi il meno possibile bisognerebbe procedere alla velocità della componente orizzontale della pioggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*