Come si fa il sake?


Come si fa il sake?

Come si fa il sake?
Come si fa il sake?

Questa tipica bevanda giapponese sì ottiene dalla fermentazione del riso. Dopo avere tolto grasso e proteine dallo strato esterno, che ne rovinerebbero il sapore, i chicchi vengono lavati, cotti al vapore, stesi su un piano e spolverati con una muffa, Aspergillus oryzae, che ne avvia la fermentazione.



L’amido di riso si trasformerà in zuccheri e questi in alcol. Dopo la premitura, per eliminare la parte solida, e la pastorizzazione, il sake è imbottigliato per la maturazione. a una gradazione alcolica di circa 20 per cento per vol. Il consumo di sake fa anche parte di alcuni riti shintoisti e viene offerto agli Dei confezionato in speciali barili decorati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline