Come fanno gli orsi polari a mantenere il calore?


Come fanno gli orsi polari a mantenere il calore?

Come fanno gli orsi polari a mantenere il calore?
Come fanno gli orsi polari a mantenere il calore?

Sono incredibilmente ben isolati da uno strato di grasso, spesso fino a 10 centimetri, coperto da altri 15 centimetri di pelliccia: in questo modo gli orsi polari cedono talmente poco calore all’ambiente che sono quasi invisibili alle telecamere termiche.



Un recente studio presso l’Università di Buffalo, Usa, ha scoperto che gli orsi polari hanno anche evoluto dei geni per la produzione di maggiori quantità di ossido di azoto rispetto ad altre specie di orsi. L’ossido di azoto è una molecola segnale e uno dei meccanismi di controllo della disponibilità di sostanze nutrienti che la cellula utilizza per produrre energia metabolica o che converte in calore corporeo.

Gli orsi polari sembrano in grado di adibire la maggior parte delle risorse del corpo alla generazione di calore, ma per farlo hanno bisogno di molto carburante. La dieta degli orsi polari adulti è infatti altamente calorica: mangiano per lo più grasso di foca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline