I costumi da bagno di cosa sono fatti?


I costumi da bagno di cosa sono fatti?
I costumi da bagno di cosa sono fatti?

Oggi sono perlopiù in Elastam o in poliestere, ma quando furono inventati, a metà del XIX secolo, erano semplici vestiti di lana e cotone. Con il tempo i tessuti si sono evoluti rispondendo a due fondamentali esigenze: asciugarsi rapidamente e resistere a sole e acqua.



La prima fibra sintetica messa a punto a tale scopo è stata inventata nel 1935: si tratta del nylon, molecola poliammidica formata da gruppi contenenti carbonio, ossigeno, azoto e idrogeno. Ma era lenta ad asciugarsi. Nel 1951 fu messo a punto l’Elastam, fibra in poliuretano e poliurea con il pregio di conferire al tessuto grande elasticità e il difetto di avere durata limitata.

I marchi più noti a produrlo sono Spandex e Lycra, ed è con quest’ultima azienda che lo stilista Emilio Pucci nel 1964 produsse il primo costume da bagno in Elastam. Il problema della resistenza è stato in seguito risolto grazie all’aggiunta di polimeri plastici più durevoli che non sbiadiscono alla luce del sole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline