Il drago di Komodo è velenoso?


Il drago di Komodo è velenoso?

Il drago di Komodo è velenoso?
Il drago di Komodo è velenoso?

Nella mascella dei draghi di Komodo, Varanus komodoensis, secondo uno studio condotto dall’Università di Melbourne alcuni anni fa ci sono ghiandole che producono delle tossine in grado di provocare uno stato di shock nella vittima e dolori acutissimi.



Inoltre la saliva di queste lucertole, le più grandi al mondo (misurano anche 3 metri e pesano 80 chilogrammi), è infestata da batteri che possono causare infezioni spesso letali.

Nonostante queste “armi” e al fatto che sono al vertice della catena alimentare, i draghi, endemici delle isole indonesiane di Komodo, Rinca, Flores, Gili Motang e Gili Dasami, sono considerati in pericolo d’estinzione a causa dell’aumento del turismo, del taglio delle foreste e del bracconaggio. Sono stati censiti circa 3500 esemplari di Varanus komodoensis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*