Scattare una foto ci aiuta a ricordare meglio?


Scattare una foto ci aiuta a ricordare meglio?

Scattare fotografie ci aiuta a ricordare?
Scattare una foto ci aiuta a ricordare meglio?




A volte si, ma può essere anche il contrario. I turisti che tengono in mano i cellulari o le fotocamere, infatti, non riescono a guardare bene i paesaggi, e quindi nemmeno a farsi coinvolgere profondamente da persone ed emozioni. In seguito a un esperimento condotto da Linda Henkel, psicologa presso la Fairfield University, in Connecticut, è stato scoperto uno specifico “effetto di indebolimento della memoria da fotografie“: alcuni studenti hanno fotografato 15 oggetti in un museo e ne hanno osservati altri 15 senza scattare immagini.

Essi ricordavano meno dettagli degli oggetti fotografati. Tuttavia, tale effetto è limitato: se gli studenti ingrandivano aree specifiche degli oggetti, essi ricordavano più dettagli, persino alcuni che non comparivano nelle foto. Le fotografie possono comunque aiutare la memoria in molti modi: concentrarsi nello scegliere uno scatto richiede attenzione, che aiuta la memoria. Poi, riguardare le foto in seguito ci aiuta a ricordare più dettagli del contesto e degli eventi che abbiamo scelto di immortalare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline