In Africa ci sono i terremoti?


In Africa ci sono i terremoti?

Africa e terremoti
In Africa ci sono i terremoti?

Il continente africano ha un bassissimo rischio sismico perché è adagiata su un’unica porzione di terra immobile. I terremoti, infatti, sono per lo più generati dallo scorrimento l’una sull’altra delle faglie, “fratture” del terreno profonde anche diversi chilometri che segnano il confine tra le placche tettoniche (vedi sopra) che compongono la crosta terrestre. Queste si muovono, spinte dal magma sotterraneo che crea correnti in grado di muovere interi continenti (e quindi anche di provocare terremoti).



L’Italia si trova sul margine di due placche e la faglia scorre da nord a sud, mentre non a caso tra i 10 luoghi più sicuri al mondo per rischio sismico si trovano ben 5 nazioni africane: Mauritania, Burkina Faso, Niger, Nigeria e Somalia. Gli altri sono Uruguay, Guyana Francese, Sri Lanka, Lituania e Bielorussia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline