Quali tipi di radiazione solare arrivano sulla Terra?


Quali tipi di radiazione solare arrivano sulla Terra?

Le radiazioni solari
Quali tipi di radiazione solare arrivano sulla Terra?

La luce che viene emessa dai corpi celesti luminosi, come le stelle e il nostro Sole, è un insieme di radiazioni elettromagnetiche a tutte le possibili lunghezze d’onda, cioè la distanza tra i picchi di un’onda. Di queste, però, solo una piccola parte arriva alla superficie terrestre, perché la nostra atmosfera assorbe alcuni di questi intervalli, svolgendo un compito fondamentale che ci protegge da quelli più dannosi per la nostra salute.

Tra le radiazioni che riescono ad attraversare questo prezioso filtro, vi è innanzitutto la luce visibile, a cui è sensibile l’occhio umano e che ci permette di vedere tutti i colori che conosciamo, dal rosso al violetto. Vi sono poi le onde radio, che sono utilizzate sia per scopi comuni come le telecomunicazioni, sia per lo studio di oggetti celesti come radiogalassie e pulsar, e si rivelano fondamentali per indagare i primi istanti di vita dell’Universo con la radiazione cosmica di fondo.



Un’altra importante banda che riesce ad attraversare l’atmosfera è l’infrarosso, che si manifesta sotto forma di calore e viene utilizzato spesso nelle telecamere a visione notturna, in grado di distinguere i corpi grazie al calore da essi emesso. Infine, anche una parte dell’ultravioletto tocca terra.

In base alla lunghezza d’onda, si distinguono tre tipi di raggi ultravioletti: i raggi UVA, UVB e UVC. Di questi solo gli ultimi due, con lunghezza d’onda minore, arrivano fino a noi, e sono responsabili delle abbronzature (e scottature!) estive, ma anche di malattie come il cancro alla pelle in seguito a una esposizione diretta prolungata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline