Perché i pipistrelli sbattono contro i vetri?


Perché i pipistrelli sbattono contro i vetri?

I pipistrelli sbattono contro il vetro
Perché i pipistrelli sbattono contro i vetri?

I pipistrelli non percepiscono bene le superfici lisce. Come i delfini, avvertono gli ostacoli grazie a un sonar biologico detto ecolocalizzatore: emettono suoni nell’ambiente e percepiscono l’eco delle onde sonore che tornano indietro rimbalzando sugli oggetti. Ma se la superficie non è ruvida il sistema non funziona.

Un gruppo di ricercatori coordinati dall’Istituto di ornitologia Max Planck di Seewiesen (Germania) lo ha testato in laboratorio su 21 esemplari di vespertilio maggiore (Myotis myotis Borkhausen): su circa 20 prove, 19 animali hanno urtato almeno una volta una lastra metallica posta alla fine di un tunnel di volo.



Colpa dello “specchio acustico” generato dalle superfici lisce: riflettono le onde sonore in modo che l’animale non le percepisce a meno che non sia direttamente di fronte alla superficie; l’animale le avverte quindi come se fossero spazi vuoti. Può accorgersi dell’ostacolo, iniziando a sentire l’eco di onde perpendicolari alla superficie, solo quando è troppo tardi per deviare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline