Come cattura le sue prede il camaleonte?


Come cattura le sue prede il camaleonte?

L'attacco del camaleonte
Come cattura le sue prede il camaleonte?

Tutti conoscono le abilità mimetiche dei camaleonti che sono in grado di cambiare la tonalità della loro pelle a seconda dell’ambiente circostante, ma non è solo questa caratteristica a farne degli abili predatori. Si muovono tra gli alberi camminando lentamente con un’andatura dondolante e a scatti mentre gli occhi si muovono indipendentemente alla ricerca di una possibile preda.



Quando l’hanno individuata si focalizzano entrambi sull’obiettivo (un insetto o un ragno) per calcolare la distanza precisa e a questo punto i camaleonti sfoderano la loro arma: con uno scatto estroflettono la lingua lunga, dalla punta appiccicosa e rivestita di muco intrappolando la vittima che viene trascinata nella bocca e masticata. La velocità della lingua di questi animali è di 5 centesimi di secondo in avanti e meno di 20 centesimi di secondo quando si ritrae.

Una volta estroflessa essa misura più di corpo e coda insieme. Già a poche ore dalla nascita i baby camaleonti sono in grado di usare la loro lingua per catturare piccoli insetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline