Perché nelle vecchie foto non si sorrideva?


Perché nelle vecchie foto non si sorrideva?

Nelle vecchie foto non sorridevano
Perché nelle vecchie foto non si sorrideva?

Dietro alle austere espressioni nelle fotografie dell’Ottocento si celano molte motivazioni. In primo luogo c’è la questione tecnica: scattare una foto richiedeva tempi di posa molto lunghi, e non è certo facile tenere un sorriso per oltre 30 secondi senza irrigidirlo o mutare espressione.



Ci sono poi un paio di questioni legate alla società dell’epoca. Per cominciare, l’igiene orale, che fino a
pochi decenni fa non era né curata né trattabile in modo paragonabile ai giorni nostri, per cui le dentature delle persone raramente producevano un sorriso tanto gradevole da volerlo mostrare in pubblico, tantomeno in una foto.

Infine, prima dell’avvento della fotografia, i ritratti erano affidati alla pittura, ed era prassi comune raffigurare con un’espressione sorridente solamente i matti, i vagabondi o gli ubriachi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline