L’upcycling cos’è?


L’upcycling cos’è?

Che cos'è e l'upcycling
L’upcycling cos’è?

Se l’arte del riciclo ha ormai preso piede anche in Italia, nei Paesi del nord Europa si sta imponendo l’upcycling, ossia la capacità di valorizzare i rifiuti senza distruggerli.

In sostanza si tratta di convertirli in oggetti nuovi e di migliore qualità. I vantaggi, per quanto complicati da ottenere, sono evidenti: gli oggetti, concluso il loro ciclo di vita, non finirebbero nelle discariche, riducendo i rilasci di gas tossici.



Si risparmierebbero, inoltre, le risorse necessarie ai tradizionali processi di riciclo e si ridurrebbero i consumi.

Per quanto sembri una pratica complicata anche l’Unione Europea sta promuovendo progetti che obbligano i produttori a pensare i loro materiali perché possano continuare a vivere anche dopo aver esaurito la loro funzione  principale.

Uno spunto viene dall’edilizia dove dai cocci o dai mattoni riciclati si può ottenere una polvere che, mista a calce, produce una malta di ottima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline