E se il vulcano Laki non avesse eruttato nel 1783?


E se il vulcano Laki non avesse eruttato nel 1783?

L'eruzione del vulcano Laki nel 1783 è collegata alla rivoluzione francese del 1789
E se il vulcano Laki non avesse eruttato nel 1783?

Se il vulcano Laki non avesse eruttato, forse non ci sarebbe stata la Rivoluzione Francese, o perlomeno sarebbe venuto meno uno dei motivi che la scatenarono.

L’eruzione del 1783 diede infatti vita a una nube tossica che per mesi e mesi si frappose fra terra e cielo, determinando persino in Francia una serie di carestie e una povertà diffusa che sarà alla base del malcontento da cui scaturirà la rivoluzione francese del 1789.

L’eruzione del vulcano islandese Laki iniziò l’8 giugno 1783 e proseguì a fasi alterne per circa un anno e mezzo. Gli effetti furono catastrofici in Islanda, ma non tardarono a farsi sentire anche nel resto d’Europa.



In Francia, inizialmente, a causa del mutamento climatico indotto dall’eruzione, si registrò un’abbondanza di raccolti con relativa caduta dei prezzi e impoverimento di molti contadini.

Subentrarono inverni molto rigidi ed estati poco assolate, con morie di bestiame e pessimi raccolti. In questo stato di carestia anche il pane divenne merce rara e i contadini furono spinti a sostenere la rivoluzione che nel 1789 avrebbe sconvolto il Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline