La barba era vietata in Inghilterra?

La barba era vietata in Inghilterra?


La barba era vietata in Inghilterra?

In Inghilterra esisteva una tassa per i barbuti
La barba era vietata in Inghilterra?

Sì, si pagava una multa, almeno per un paio di secoli, poiché Enrico VIII (1491-1547, barbuto pure lui!) nel 1535 aveva istituito la beard tax, una tassa calibrata al livello sociale: più si era nobili, più si pagava.



La barba divenne così uno status symbol ed Elisabetta I (1533-1603) estese la tassa a tutti gli uomini che la portavano di oltre due settimane. Anche Pietro I di Russia (1672-1725) approvò un decreto simile: i nobili barbuti pagavano una tassa fino a 100 rubli e, per dimostrare di averla pagata, dovevano esibire una moneta con la scritta “La barba è un peso inutile”.

Clero e contadini erano esonerati dalla tassa, ma i secondi erano obbligati a radersi (o a pagare un copeco) se entravano in città.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*