Cosa succede al corpo umano nello spazio?


Cosa succede al corpo umano nello spazio?

Ecco cosa capita ad un corpo umano nello spazio aperto
Cosa succede al corpo umano nello spazio?

Dipende dalla durata dell’esposizione. La realtà è diversa da quella raccontata in alcuni film, ma ugualmente letale.

Un corpo umano nello spazio può restare vigile per 15-20 secondi prima di perdere coscienza. Il problema principale deriva dai liquidi del corpo umano, che nel vuoto vanno in ebollizione e quindi evaporano: gli occhi e la lingua iniziano subito a bruciare.




Anche l’apparato respiratorio non se la passa bene. Essendo i polmoni il solo organo interno del corpo a diretto contatto con l’esterno, se si dovesse trattenere istintivamente il fiato la pressione dell’aria accumulata danneggerebbe l’apparato respiratorio, frantumandolo. Il corpo invece non si congelerebbe all’istante, visto che non rilascia calore così velocemente. 

L’unico “vantaggio”? Un corpo umano nello spazio può continuare a vagare senza decomporsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*